Regione Veneto

Assegno per il nucleo familiare con tre figli minori

Ultima modifica 25 luglio 2019

E' un contributo economico annuale a sostegno dei nuclei familiari in cui sono presenti almeno tre figli minori di 18 anni.
L'importo massimo dell'assegno viene fissato ogni anno

Requisiti per la domanda
I genitori devono possedere le seguenti caratteristiche:

  • essere residenti nel nostro Comune
  • avere un nucleo familiare composto da almeno tre figli minori di 18 anni
  • cittadini comunitari: iscrizione anagrafica
  • avere una situazione economica familiare ISE che non superi i valori determinati per l'anno corrente

L'ISE è l'Indicatore di Situazione Economica, ed è più comunemente chiamato riccometro.
Consiste in una formula matematica che tiene conto del reddito complessivo del nucleo familiare richiedente ( consistente nella sommatoria dei proventi ai fini IRPEF nonché dei depositi bancari, titoli di stato, partecipazione azionarie) e della situazione patrimoniale. Tali valori, ai quali vanno applicate delle franchigie derivanti dalla specifica situazione abitativa, vengono, altresì, rapportati ad un parametro che tiene conto del numero dei componenti della famiglia, delle situazioni di handicap psicofisico,della presenza di minori.

Documentazione da presentare
La domanda ha validità annuale, quindi anche le famiglie che hanno ottenuto il contributo per l'anno precedente devono ripresentare la domanda e tutti i documenti necessari.

  • apposito modulo di domanda compilato
  • documento di identità valido (carta d'identità, patente guida, passaporto) e relativa fotocopia
  • attestazione ISEE
  • Per cittadini comunitari: certificato di iscrizione anagrafica
  • Dichiarazione sostitutiva unica relativa ai redditi dell'anno precedente
  • Attestazione Ise dell'anno precedente
  • Copia della sentenza di separazione in caso di genitori legalmente separati, anche se non più conviventi con l'ex coniuge
  • Copia della sentenza di separazione relativa ad altri soggetti presenti nel nucleo familiare

N.B. L'attestazione ISEE può essere compilata presso i centri C.A.F.

Tempi di erogazione del servizio
Il pagamento viene effettuato dall'INPS con assegno inviato al domicilio del richiedente o accreditato in conto corrente bancario ed è effettuato in due rate, corrispondenti a due semestralità: la prima rata viene erogata sulla base della data di presentazione della domanda, comunque mai prima del mese di luglio, e la seconda generalmente entro gennaio dell'anno successivo.

Il calcolo dell'assegno viene effettuato sui mesi effettivi in cui si verifica il requisito di almeno tre figli a carico.
Nel caso in cui questo requisito esista per un periodo inferiore ad un anno, l'importo dell'assegno può essere ridotto.

Dove rivolgersi

Ufficio Servizi Sociali